Mission

La Città nuova.

Niente sarà più come prima.

Dopo eventi che hanno cambiato il mondo nel bene e nel male, dalla scoper ta dell’America, alla polvere da sparo, dall’invenzione della stampa e fino all’attentato alle Torri Gemelle, anche con il sisma del 6 aprile in Abruzzo, ancora una volta, dobbiamo dirci che niente sarà più come prima.
Noi siamo pronti a lavorare, a collaborare, ad imparare una nuova vita ed un nuovo modo di progettare e costruire, un nuovo modo di pensare.

 

Perché tutto dovrà essere meglio di prima.

L’Aquila sarà “Città Nuova”, la città in cui vivere in tranquillità e sicurezza, un nuovo luogo dell’abitare, la città che ci renderà orgogliosi per l’impegno e per il lavoro che oggi siamo chiamati a svolgere.
Questo è ciò che ci auguriamo e che auguriamo ai cittadini, alla città dell’Aquila ed agli altri Comuni, ed è anche la nostra dichiarazione di impegno, la missione fondante per il nostro lavoro.