L’Aquila 2009 per Off Site Art

Riparte il coraggioso progetto che trasforma i ponteggi del centro storico dell’Aquila in una grande galleria d’arte all’aperto. Off Site Art ha allestito sui ponteggi del centro storico della città più di 30 opere di artisti emergenti. Anche il Consorzio L’Aquila 2009 ha messo a disposizione uno dei suoi ponteggio, quello in Via Verdi.

Che cos’è Off Site Art:

All’Aquila l’arte è “fuori luogo”
 
La città dell’Aquila è un territorio urbano in costante trasformazione. In bilico tra l’elaborazione della perdita di ciò che è stata e la spinta creativa del domani, il suo presente è un immenso cantiere edile, il più grande d’Europa, a causa degli interventi di ricostruzione resi necessari a seguito del sisma del 2009. L’associazione Off Site Art (OSA) nasce dal desiderio di creare nel capoluogo abruzzese un polo di contaminazione artistica tra molteplici linguaggi, culture e nazionalità. Dal 2014 interviene in spazi pubblici e luoghi non convenzionali attraverso eventi, call for art, esposizioni di artisti emergenti curandone ogni fase, dalla progettazione alla realizzazione finale. In partnership con ArtBridge, organizzazione no-profit di arte pubblica con sede a New York, è attiva nel progetto a lungo termine Off Site Art/ArtBridge per L’Aquila. Il progetto trasforma le impalcature dei cantieri del centro storico in ricostruzione in un’enorme galleria d’arte en plein air.
Per maggiori informazioni vai sul sito dell’organizzazione: www.offsiteart.it