Ricostruzione HI-TECH, da Collemaggio a rettorato, “laboratorio sostenibile”

Suscitano sempre maggiore interesse nei media i progetti che il Polo di Innovazione per l’edilizia sostenibile della Regione Abruzzo sta realizzando a L’Aquila per la ricostruzione post terremoto. Ad interessarsene è il quotidiano on line AbruzzoWeb, che spiega nel dettaglio i due progetti che il consigliere delegato del Polo per la città dell’Aquila, nonché presidente del consorzio L’Aquila 2009 Paolo Tella, aveva annunciato il 9 Ottobre scorso alle telecamere del TG3 regionale. Si tratta del restauro della Basilica di Collemaggio, che dopo aver goduto delle più sofisticate tecniche di diagnostica, fino a 270 metri di profondità, vedrà la tradizione dell’edificio storico unita alle più moderne tecniche di restauro e tecnologie di risparmio energetico applicate per la sua ricostruzione in maniera del tutto non invasiva, un restauro che il Polo porta avanti in sinergia con l’Università dell’Aquila e Eni L’Altro progetto, anche questo da realizzare insieme all’Università dell’Aquila, riguarda la storica sede dell’Università, Palazzo Carli, che il Polo si augura possa diventare un centro di ricerca all’avanguardia. cliccando QUI si verrà reindirizzati alla pagina di Abruzzoweb dove sarà possibile leggere l’intero articolo  

abruzzoweb